Supermedia

Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
13/09/2011

Tecnoguida: la lavastoviglie

I costi, i risparmi e i tipi di lavastoviglie. E tante curiosità utili per ridurre i consumi elettrici, e le bollette.


Della lavastoviglie se ne sono sentite di tutti i colori: "inquina l'ambiente", "fa lievitare le bollette", "non è necessaria"...happy

A prescindere dal punto di vista, un fatto è certo: avere una lavastoviglie è una grande comodità! Si risparmia tempo (e fatica) guadagnando tempo libero da spendere in famiglia o per i propri interessi.

 

Dalla sua nascita la lavastoviglie ha percorso molta strada: i nuovi modelli consentono di risparmiare persino in denaro con effetti assai positivi anche sull'ambiente. ?Lo sapevate, per esempio, che basta lavare a mano 4 coperti per consumare più acqua di quanta ne venga impiegata con un lavaggio in lavastoviglie? Oggi in commercio sono disponibili lavastoviglie che consumano solo 6 litri con il massimo delle prestazioni nel lavaggio!

 

LA STORIA

La lavastoviglie nasce nel 1886 in America: a inventarla una ricca donna dell'Illinois, Josephine Cochrane, che sembra volesse una macchina per lavare i piatti più velocemente ed accuratamente dei domestici.

 

La lavastoviglie Cochraine era dotata di diversi scompartimenti collocati su una ruota posizionata all'interno di una caldaia di rame. La ruota veniva azionata manualmente, mentre l'acqua calda mista a sapone bagnava le stoviglie.

 

La prima lavastoviglie azionata con motore elettrico venne brevettata nel 1929 dalla tedesca Miele, ancora oggi leader nella produzione di elettrodomestici.

 

LE TIPOLOGIE

Prima di scegliere il modello di lavastoviglie è importante capire dove la si collocherà e lo  spazio disponibile.

 lavastoviglieA secondo della posizione, infatti, ci sono le lavastoviglie da incasso a scomparsa totale, a scomparsa parziale, da sottopiano, e a libero posizionamento; in base allo spazio si può scegliere tra un modello standar, compatto oppure slim.

 

Lavastoviglie da incasso a scomparsa totale

Consentono di applicare il pannello della cucina: i comandi della lavastoviglie non sono visibili esternamente, l'integrazione tra macchina e arredo è perfetta. Questi modelli sono la soluzione ideale per chi vuole una cucina con design dalle linee pulite.

 

Lavastoviglie da incasso a scomparsa parziale

Sono modelli che vengono incassati nella cucina: il frontalino comandi è a vista, di colore nero, acciaio o bianco; sullo sportellone è presente il pannello della cucina con dimensioni inferiori rispetto al modello da incasso a scomparsa totale.



Lavastoviglie da sottopiano

Sono a vista ma inserite sotto il piano della cucina, utilizzandone lo zoccolo, per garantire comunque un'ottima integrazione con l'arredo. La porta lavastoviglie, quindi, sarà a vista: acciaio, nero o bianco, a seconda dell'arredo.


Lavastoviglie a libero posizionamento (free standing)

Hanno la comodità di essere posizionate dove fa più comodo: sono adatte soprattutto quando la cucina è arredata con elementi indipendenti tra loro. Nei modelli Free Standing è possibile smontare il top per l'inserimento sottopiano.


Lavastoviglie Slim

Sono larghe solo 45cm: la taglia è ridotta ma le prestazioni restano identiche. Sono l'ideale per chi vive da solo o in piccoli nuclei familiari o semplicemente per chi ha problemi di spazio.

I coperti dei modelli Slim sono in genere 8-9.

 

Lavastoviglie Standard

Sono larghe 60cm: rappresentano i modelli più comuni, adatti per famiglie più numerosi (sono le più capienti: alcune raggiungono anche 14 coperti di carico).

 

Lavastoviglie compatta da appoggio

Hanno piccole dimensioni (H44XL55XP48) ma offrono grandi prestazioni; sono facili da installare e si adattano facilmente sopra il piano di lavoro, all’interno dei mobili o dove serve. Generalmente hanno capacità per 6 coperti.

 

I PROGRAMMI DI LAVAGGIO INTELLIGENTI  green

Le nuove lavastoviglie hanno costi più accessibili rispetto al passato e i molti modelli sul mercato consentono praticamente a chiunque di trovare la soluzione giusta per la propria cucina.

Non solo: se utilizzata in modo consapevole, la lavastoviglie consente anche di risparmiare sui consumi di acqua ed energia.

Ecco i principali programmi da considerare anche per l'acquisto finale.

 

  1. Programmi base
    • Intensivo 70°: adatto per stoviglie molto sporche
    • Normale 65°: per stoviglie con sporco normale
    • Eco 50°: sporco normale con notevole riduzione dei consumi
    • Rapido 45°: ideale per stoviglie poco sporche; lava in meno tempo
  2. Programmi  e funzioni speciali
    • Auto 45°-65°: un sensore  regola la temperatura in base allo sporco ottimizzando prestazioni e consumi
    • Acqua Steam: si utilizza il vapore per ammorbidire lo sporco ottenendo un pulito impeccabile senza alte temperature
    • Partenza ritardata (Delay timer): permette di impostare l’ora di avvio del lavaggio fino a 24 ore in anticipo riuscendo ad organizzare al meglio le giornate e a sfruttare le ore notturne per risparmiare corrente
    • Opzione Multi-Tab: ottiene i migliori risultati in caso di utilizzo di pastiglie multifunzione (in un unico prodotto ci sono detersivo, sale, brillantante)
    • Cristalli: un sofisticato sensore misura la durezza dell’acqua e miscela in giusta misura acqua addolcita e acqua di rete proteggendo in questo modo le stoviglie più delicate dai rischi di opacizzazione.

 

NUOVA ETICHETTA ENERGETICA

 La maggior parte dei prodotti immessi sul mercato offriva prestazioni migliori di quelle contemplate dalla vecchia etichetta; le classi più basse erano diventate obsolete. Per questa ragione oggi si ha un nuovo schema che evidenzia i consumi energetici, e quindi le differenze tra una lavostoviglie e l'altra.

 

etichettaLa nuova etichetta, inoltre, sarà comune in tutti i 27 Paesi dell’Unione Europea.Questi i principali elementi:

  • 7 classi energetiche: dalla A+++ alla D
  • Frecce colorate per differenziare i prodotti (verde acceso per i prodotto ad alta efficienza; rosso per quelli a bassa efficienza)
  • Consumo energetico annuale e non più per ciclo di lavaggio
  • Utilizzo di immagini esplicative delle performance e delle caratteristiche
  • Consumo annuale di energia in kWh
  • Emissione di rumore in decibel
  • Capacità di carico espressa in numero di coperti
  • Consumo annuale di acqua in litri  
  • Classe di efficienza in asciugatura
  • Assenza della classe di efficienza del lavaggio (tutti i nuovi prodotti devono essere in classe A)

 

CURIOSITA': ALCUNE TECNOPILLOLE

E infine... Qualche curiosità molto utili.

 

Lo sai che... Molte lavastoviglie in commercio possono essere allacciate direttamente all’acqua calda? Questo è assai utile per chi utilizza energia solare: si può arrivare a risparmiare il 35% di energia!

 

Lo sai che... Per abbassare i consumi di energia e acqua è importante scegliere un programma adeguato al tipo di stoviglie e al livello di sporco? E che se le stoviglie non sono sistemate correttamente il lavaggio risulta poco efficace? E' più utile tenere le stoviglie e tenerle ben separate e fare 2 lavaggi che sovrapporle in un solo lavaggio (rischiando di dover ripetere il ciclo perchè i piatti non sono puliti)

 

Lo sai che... Devi controllare e pulire filtri e scarichi? Ogni 1 o 2 mesi è molto importante fare un lavaggio a vuoto ad alta temperatura con prodotti sgrassanti/disincrostanti; questo garantisce l'ottimo funzionamento della tua lavastoviglie.

 

Lo sai che... La lavastoviglie non va lasciata inutilizzata: l’uso regolare e la corretta manutenzione garantiscono alla tua lavastoviglie una vita più lunga.

 

Lo sai che... Esistono lavastoviglie che sfruttano l'energia naturale della Zeolite per asciugare le stoviglie?

La Zeolite è un minerale di origine vulcanica; racchiuso in un contenitore messo sotto la vasca della lavastoviglie, assorbe l'umidità presente nella vasca e la rilascia sotto forma di puro calore. Questo procedimento permette di risparmiare molta energia considerando che molto dell'elettricità richiesta serve proprio per la fase dell'asciugatura.

La zeolite, inoltre, si rigenera ad ogni lavaggio e non deve essere sostituita.

Contatta uno dei nostri operatori

lasciando il tuo nome e la tua email

Messaggio ricevuto

Sarai ricontattato dal nostro Esperto al pi√π presto.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Servizi - esperto
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie
Acquistaonline
Servizi - consegna
Scopri tutti servizi
Scopri i negozi