Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
27/01/2013

Le nuove macchine fotografiche presentate al CES 2013

Ecco le fotocamere digitali Nikon, la fotocamera Lumix TZ40, la macchina fotografica Fujifilm HS50EXR e tante altre!


 

Alcuni giorni fa si è concluso a Las Vegas il CES 2013, l'importante fiera internazionale di prodotti di elettronica. Noi eravamo là ed i nostri esperti hanno realizzato per voi questa breve guida relativa alle principali innovazioni in ambito fotografico.


Fotocamere Panasonic Lumix

 

La nuova linea di Panasonic presenta grossi aggiornamenti, tra cui NFC e soprattutto il WiFi presente in tutte le nuove fotocamere (ad eccezione del modello DMC-XS).

Eccovi una breve carrellata dei prodotti presentati:

La Lumix TZ40, top di gamma, è essere un modello completo,  offrendo tutte le caratteristiche di maggiore interesse unite ad una qualità di immagini e video straordinarie, grazie al sensore MOS  da 18.1Mp. È fornita di ottica Leica co f/3,3-6,4, in grado di raggiungere uno zoom di 20x. Assolutamente completo anche il lato connettività con Wi-Fi, GPS ed NFC seguendo la strada delle social camera e della comodità di spostamento e condivisione dei contenuti. I filmati sono con risoluzione full HD a 1080p a 50fps (AVCHD Progressive), interessante anche il display da 3” che gode di una discreta qualità di immagine.

 


Un modello leggermente più economico sarà la TZ35, modello uguale al precedente in tutto e per tutto ma con sensore MOS che scende a 16.1Mp.

Molto interessante anche la versione antishock waterproof della Lumix, ovvero la fotocamera FT5 che, a differenza del modello precedente (Cyber-shot TF1), non rinuncia proprio a nulla, anzi è dotata di tutti gli extra inclusi nelle top di gamma: WiFiNFC,sensore da 16,1 Mp, registrazione full HD, waterproof (12m), shockproof (2m), resiste fino a una temperatura di  -10° e pressioni fino a 100Kg, ottima per moltissime esigenze.

 


Anche per questa fotocamera è stata prevista una versione meno costosa, ovvero la FT25.

La sottilissima Lumix XS1, compatta e dal design particolarmente curato (straordinario soprattutto lo spessore di soli 14mm), solito sensore da 16.1Mp a bordo, zoom ottico “standard” 5x e funzioni Creative Control e Creative Retouch con 13 filtri differenti per ‘arricchire’ immediatamente i propri scatti (come già si era visto nella vecchia serie Lumix).

Panasonic ha presentato anche la FS50 che condivide praticamente tutte le caratteristiche con la XS1, in un corpo macchina meno esile e senza i filtri creativi. La F5 è invece il modello entry-level di questa sotto categoria che conta su un sensore da 14.1Mp.

Ultima ma non per importanza troviamo la Lumix DMC-SZ9, piccola fotocamera che si affida comunque fedelmente al solito obiettivo Leica con zoom 10x, sensore da 16.1Mp, Wi-Fi, 14 effetti creativi (tra cui modalità Beauty Retouch, con One-touch Make Up), capace di registrare in full HD a 1080p (AVCHD ed MP4).



Macchine digitali Samsung

 

 
Tutte le nuove compatte presentate da Samsung rientrano nella cosìdetta gamma SMART CAMERA 2.0, caratterizzata dalla presenza di un modulo Wi-Fi integrato nelle fotocamere per condividere sul web le immagini scattate in maniera rapida ed immediata. I modelli presentati da samsung sono: WB250F, WB200F, WB800F, WB30F, DV150F e ST150F.

Tutta la serie WB è caratterizzata da una lunga escursione focale degli obiettivi che vanno dal 10x della WB30F fino al 21x della WB800F.

La top di gamma della serie, WB250F, è equipaggiata con un sensore CMOS da 14,2MP, registra filmati in FULL HD (30fps) ed è dotata di display TouchScreen.

Samsung fotocamera

 

Anche nella nuova linea sarà presente una fotocamere della caratteristica linea dual view di Samsung: il modello DV150F, dotata di un sensore CCD da 16Mp e il solito zoom da 5x, oltre all'ormai conosciuto display frontale per facilitare autoritratti e autoscatti.
 
 

 

Fotocamere Fujifilm

 
Fujifilm è stato forse il marchio più ricco di novità nel campo della fotografia, non tanto per il numero di nuovi prodotti (che rimane comunque abbastanza contenuto), quanto nell'interesse che ogni singola macchina presentata è stata in grado di suscitare. 

La nuova ammiraglia del gruppo è la HS50EXR, una bridge per fotografi esperti, in grado di coprire una lunghezza focale 24-1000 mm, vale a dire 42x! In pratica, se te la cavi sia con macro che con tele, acquistare questa fotocamera di risparmia 5/6kg di obiettivi. Il sensore è da 16 Mpixel con messa a fuoco automatica superveloce (0,05 secondi): è inclusa anche l'interessantissima funzione Focus Peak Highlight che rileva le aree a forte contrasto e aiuta a capire come gestirle. La fotocamera ha scatti continui a 11 fps e riprese Full Hd a 1080p/60 fps con jack per microfono esterno.

 

 


Un gradino sotto troviamo la Finepix S8200 che appartiene al mondo delle bridge: ha sensore da 16 Mpixel e Iso fino a 12.800, obiettivo Fujinon a 17 elementi, zoom ottimo 40x (24-960mm) conluminosità f/2,9 – f/6,5, stabilizzatore che riduce il mosso attraverso lo spostamento delle lenti interne. La messa a fuoco è molto rapida (0,3 secondi), lo scatto continuo di 10 fps a massima risoluzione, 60 fps a 640x480. Riprese Full Hd a 1080i/60 fps con audio stereo.


La SL100, altra bridge versatile, ha in dotazione un un superzoom da 50x (24-1200mm) f/2,9-6,5.
 

fujifilm-finepix-sl1000

 


La X100S è l'evoluzione della X100, macchina di gran qualità e successo. Stesso look d'antan (alluminio, lega di magnesio, pelle sintetica) ma sensore da 16,3 Mpixel e processore EXR che aumenta la risoluzione (del 25%) riducendo il rumore (del 30%) anche a Iso elevati. Il tempo di messa a fuoco promesso è di 0,08 secondi e il sistema di pixel a rilevamento di contrasto di fase consentono di visualizzare l'immagine spezzata da riallineare per la messa a fuoco esatta. I fotografi esigenti apprezzeranno il mirino ibrido e l'obiettivo luminoso a focale fissa da 23mm f/2.

 

 

Design simile per la X20 con sensore da 12 Mpixel, obiettivo f/2-2,8, mirino ottico sincronizzato con lo zoom, funzione Focus Peak Highlight e curiosa modalità 'Simulazione pellicola' per chi si avventura nelle foto artistiche, tanto di moda grazie anche a Instagram.

La Finepix XP60 è la fotocamera da battaglia: colorata, impermeabile, anticaduta (1,5 metri), antisabbia e antigelo, ha 16 Mpixel, buon stabilizzatore d'immagine, zoom ottico 5x (28-140mm) e fa video Full Hd.

 

 

Si rinnovano anche le compatte, con le T500 e T550, dedicate all'uso quotidiano.

 

 

Nikon


La Nikon che ha presentato solo 3 modelli di interesse: la Coolpix S6500 e due nuove Nikon 1.

Per quanto riguarda la prima si tratta dell'evoluzione della “vecchia” Nikon Coolpix S6400, con sensore da 16mp CMOS, 12x di zoom ottico, stabilizzatore a decentramento ottico. Niente di nuovo o stupefacente fatta eccezione per il modulo wireless integrato ed un prezzo di uscita (dichiarati 230 dollari) davvero straordinario per una macchina dotata di modulo WiFi in un mercato con poche (costose) concorrenti. Da molto infatti gli appassionati attendevano una fotocamera dotata di connettività senza fili ad un prezzo decisamente abbordabile.

 

 


Assieme alla 6500 sono state, come detto prima, presentate anche due nuove macchine della serie Nikon 1, vale a dire la J3 e la S1.

Per quanto riguarda la prima si tratta (come perfettamente si evince dal nome) della terza edizione di quello che fino a pochi giorni fa era l'entry level nella famiglia 1.

Il modello S1 invece è la nuova entry level: una supercompatta punta-e-scatta che punta su semplicità, velocità ed immediatezza di utilizzo unita ad un risultato che possiamo definire straordinario... la macchina scatta foto quasi-perfette anche cadendovi di mano!


 
Entrambe le fotocamere hanno il sistema di messa a fuoco ibrida, che usa il rilevamento di fase e il rilevamento di contrasto, in modo da avere velocità e precisione. Il sensore dela Nikon 1 S1 ha una risoluzione di 10,1 Megapixel con una sensibilità da 100 a 6400 ISO, mentre il sensore della Nikon 1 J3 ha una risoluzione di 14,2 Megapixels con una sensibilità da 160 a 6400 ISO.

L’elaborazione delle immagini è affidata ad un doppio processore EXPEED 3A, che consente di effettuare raffiche di 15 fps con autofocus attivo e di ben 60 fps senza autofocus. Su entrambe le fotocamere troviamo poi le funzioni di Motion Snapshot (
istantanea in movimento) così come le classiche funzioni video, con riprese Full HD a 60 e 30 fps.

Sono stati presentati anche due nuovi obiettivi, un 6,7-13mm F3,5-5,6 VR e un 10-100mm F 4-5.6 VR.


Canon


Grande protagonista nella presentazione di Canon è stata la nuova Powershot N: si tratta di una piccolissima fotocamera composta da un lato dall'obiettivo e dall'altro da un display touch da 2,8” orientabile, nessun pulsante se non quello d'accensione, mentre tutto il resto viene controllato tramite lo schermo.

 

 

 

L'obiettivo è dotato di ghiere speciali: la prima può essere ruotata in entrambe le direzioni per attivare la funzione di zoom, mentre una seconda ghiera può essere usata come pulsante di scatto, consentendo di maneggiare la fotocamera in ogni modo, anche capovolta, a vantaggio di inquadrature da prospettive diverse dal solito.

Canon ha introdotto anche la modalità Creative Shot: si tratta di uno strumento che analizza le foto in fase di scatto e decide eventuali miglioramenti sfruttando una serie di elementi creativi o di prospettiva. Prima di generare automaticamente cinque versioni alternative della foto originale vengono prese in considerazione più variabili, tra cui: composizione, esposizione, punto di messa a fuoco, bilanciamento del bianco, gradazione e contrasto. Le foto possono poi essere condivise con il semplice tocco di un pulsante.
È possibile anche aggiungere filtri fotografici con le modalità creative disponibili: Effetto Miniature, Soft Focus, Toy Camera e Monocromo. Stesso discorso per i filmati, grazie alla modalità Super Slow Motion Movie. 

Canon ha presentato inoltre quattro nuove compatte dai nomi IXUS 140, PowerShot A3500 IS, A2600 ed A1400, le prime due, dotate di Wifi integrato!



Olympus

 

Olympus si è dedicata all'arricchimento della sua linea Tought presentando tre nuovi modelli: TG2, TG830, TG630.


L'ammiraglia è il modello TG2 dotato di straordinarie caratteristiche sia di scatto che di resistenza:

 

 

Obiettivo molto luminoso F2.0, 4x di zoom ottico e sensore CMOS da 12mp presenta un display oled da 3” e registra filmati in full HD.

Le caratteristiche che le assicurano la medaglia d'oro nella linea Tough sono: 

  • impermeabile fino a 15mt;
  • sopporta 2,1 metri di caduta;
  • -10° al freddo;
  • 100kg di schiacciamento;
  • antipolvere;
  • GPS;
  • bussola elettronica.

 


TG-830 è il modello che tra le tre spicca per le qualità fotografiche: video Full HD 1080/30p o 1080/60i, zoom ottico grandangolare 5x (28-140mm equivalenti), sensore CMOS retroilluminato da 16 Megapixel e schermo LCD HyperCrystal III da 3,0” con 460.000 punti.

Medaglia d'argento della linea Tough: è impermeabile fino a 10mt, sopporta 2,1 metri di caduta, -10° al freddo e 100kg di schiacciamento, antipolvere e dotata di GPS e bussola elettronica.



TG-630 è il modello più economico con il medesimo zoom del modello 830, con sensore da 12 megapixel, LCD HyperCrystal III da 3,0” con 460.000 punti, video Full HD 1080/30p.

Medaglia di bronzo della linea Tough è impermeabile fino a 5mt, sopporta 1,5 metri di caduta, -10° al freddo, e a tenuta di polvere.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Volantino
Customer_care
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie
Volantino_2
Scopri i negozi
Scopri tutti servizi