Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
20/06/2011

I Raee: cosa sono, cosa si deve fare, i costi

Cosa fare con i vecchi apparecchi elettrici o elettronici: a chi rivolgersi? Dove? Quando?


COSA SONOraee

I Raee sono i rifiuti elettronici: con il termine, quindi, ci si riferisce a un qualunque apparecchio elettrico o elettronico (tv, lavatrice, cellulare, macchina fotografica, ecc.) destinato all'abbandono, perchè guasto, inutilizzato oppure obsoleto.

Una volta dismessi, questi prodotti producono "Rifiuti pericolosi" in quanto contengono sostanze non biodegradabili e considerate altamente tossiche per l'ambiente.

 

La diffusione sempre maggiore di apparecchi elettronici, e il crescente rischio di abbandono nell'ambiente, ha conseguenze nell'inquinamento del suolo, dell'aria, dell'acqua: le ripercussioni sulla salute umana sono evidenti.

 

I PRODOTTI RAEE

I RAEE sono rifiuti di apparecchiature che per un corretto funzionamento dipendono dall'energia elettrica. In particolare:

  1. Grandi elettrodomestici;
  2. Piccoli elettrodomestici;
  3. Apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni;
  4. Apparecchiature di consumo;
  5. Apparecchiature di illuminazione;
  6. Strumenti elettrici ed elettronici;
  7. Giocattoli e apparecchiature per il tempo libero;
  8. Dispositivi medici;
  9. Distributori automatici

 

COSA SI DEVE FARE

Per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente, è necessario trattare correttamente i vecchi elettrodomestici o apparecchi elettronici: i materiali di cui sono composti, come il rame, il ferro, l'acciaio vanno smaltiti in modo differenziato per non finire in discarica ma poter dar vita anche a nuove apparecchiature.

Oggi è possibile portare i propri rifiuti alle isole ecologiche oppure riconsegnarli gratuitamente al rivenditore quando si acquista un'apparecchiatura della medesima tipologia ("uno contro uno").

 

I SOGGETTI COINVOLTI

I consumatori

Devono attuare la raccolta differenziata dei Raee portando l'apparecchio al distributore o all'isola ecologica. Al momento del'acquisto del prodotto versa l'Ecocontributo con la garanzia che questo verrà smaltito nel pieno rispetto dell'ambiente.

I distributori 
Sono obbligati ad applicare l’Eco-contributo RAEE, se richiesto, e a ritirare il vecchio prodotto reso dai Consumatori all’atto dell’acquisto di uno nuovo analogo

I produttori

La "Direttiva RAEE" sancisce che il finanziamento e l'organizzazione della raccolta e del trattamento dei RAEE sono in capo ai produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche

I comuni
Devono allestire i centri di raccolta dei RAEE


L'ECO-CONTRIBUTO

Per sostenere i nuovi costi dello smaltimento, i produttori fanno pagare al cliente finale un "eco-contributo". 

L’Eco-contributo RAEE è l’importo visibile aggiunto al prezzo di ogni apparecchiatura elettrica ed elettronica per il finanziamento dei RAEE. Tale contributo non costituisce voce di profitto e non può essere scontato nè modificato dal rivenditore.

 

ecocontributo

Contatta uno dei nostri operatori

lasciando il tuo nome e la tua email

Messaggio ricevuto

Sarai ricontattato dal nostro Esperto al pi√π presto.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Servizi - esperto
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie
Acquistaonline
Servizi - consegna
Volantino
Scopri tutti servizi
Scopri i negozi