Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
27/06/2017

Huawei P10 e P10 plus: pregi e difetti del nuovo smartphone

Huawei P10 e P10 plus si candidano come diretti concorrenti per l’iPhone 7 e Samsung Galaxy S7. Li abbiamo testati: sono smartphone quasi perfetti, ma con qualche piccolo difetto.


I nuovi smartphone della casa cinese Huawei presentano la nuova versione della piattaforma software proprietaria EMUI 5.0, decisamente superiore alla precedente, sorretta da una struttura in metallo di ottima qualità sia fisica che estetica. Huawei P10 (5.1 pollici) e P10 Plus (di 5.5 pollici) si presentano bene già in partenza. Vediamo però nello specifico le loro caratteristiche.

Design

L’estetica di entrambi P10 e P10 Plus ricorda molto lo smartphone Apple iPhone 7: pur in linea con le versioni precedenti, le forme della scocca in metallo si mostrano più arrotondate. Viene mantenuta la caratteristica del vetro di protezione della fotocamera posteriore non sporgente come in altri modelli di iPhone, per una sicurezza maggiore.

La finitura posteriore è realizzata con la tecnologia Hyper diamond-cut (ma solo nei modelli dazzing), per consentire un grip migliore.
Questa novità è stata motivo di cambiamento anche per la parte frontale. Salta subito all’occhio infatti la scomparsa del logo dell’azienda, in favore del rilevatore di impronte digitali. Un rilevatore di impronte posto sul retro poco si adattava con la finitura Hyper diamond-cut.

Hardware

Per la piattaforma Hardware, sia il P10 che il P10 Plus hanno installato il processore proprietario Soc Kirin 960, già utilizzato nell’Huawei Mate 9, con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio per il P10 e 6 GB di ram 128 GB di spazio per il P10 Plus.
Lo schermo ha una qualità ottima: il P10 presenta uno schermo LCD da 5.1 pollici con risoluzione Full HD, mentre la versione Plus 5.5 pollici è in QHD.

Software

Oltre alla già citata EMUI 5.0, che risente ancora della paternità Android soprattutto per il reparto notifiche, è da citare la partnership con GoPro: all’interno del P10 e P10 Plus si può infatti trovare l’app GoPro che fornisce l'opportunità di aggiungere effetti e transizioni ai propri scatti.

Fotocamera

Rimane invariata la funzione bokeh, che permette di realizzare fotografie con sfondo sfumato in modo da far rislatare il soggetto. I ritratti tuttavia godono di una piccola miglioria, grazie alla capacità della fotocamera di rilevare il volto in tre dimensioni, così da modularne la luce.
La doppia fotocamera posteriore presenta un sensore monocromatico da 20 MP e uno rgb da 12 MP, con lenti Summilux-H con apertura F/1.8. La fotocamera frontale da 8 MP presenta invece una lente F/1.9 per selfie di qualità maggiore. Grazie ad un sensore inoltre, la fotocamera riconosce quando vengono inquadrati più volti contemporaneamente, attivando il grandangolo.

Batteria

L’Huawei P10 è alimentato da una batteria da 3200 mAh, mentre il P10 Plus utilizza una batteria da 3750 mAh, entrambe dotate di tecnologia SuperCharge che consente di raggiungere l'80% di ricarica in appena 30 minuti.
Entrambi gli smartphone tuttavia non superano la giornata di autonomia, a differenza del predecessore Mate9 che poteva durare anche due giorni.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie