Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
16/05/2016

Google I/O 2016: annunci e novità da BigG

Le novità introdotte nell’evento annuale di Google, da Google Home ad Android Auto


Google I/O è l’evento per eccellenza di casa Google dedicato ai nuovi sviluppi che la società americana ha portato nel corso dell’anno.
Generalmente l’evento si svolge al Moscone West di San Francisco, ma quest’anno la sede ufficiale si è spostata nel cortile di casa Google, a Mountain View.
Le novità presentate per il 2016 si preannunciano rivoluzionarie e in grado di plasmarsi e integrarsi con ogni aspetto della nostra vita.

 

Come funziona Google Assistant?

Google Assistant è un’estensione di Google Now che ne migliora di gran lunga la conversazione biunivoca che si può avere con questo sistema. Grazie ad un’intelligenza artificiale molto più sviluppata, è in grado di collegare concettualmente le domande che gli esponi al fine di determinarne il contesto e servire le risposte più corrette.
Ad esempio, alla domanda “Quali film in programmazione ci sono stasera?”, Google Assistant proporrà la rassegna dei film nelle sale nel periodo, ma se si continua la conversazione aggiungendo “Mi piacerebbe portare mio figlio”, ti proporrà solo film adatti ad un pubblico giovane.

Google Assistant si potrà utilizzare anche per i dispositivi Android N e per l’unità di controllo Android Auto.



Android N: il nuovo sistema operativo mobile di Google

Android N è il futuro aggiornamento del sistema operativo di Google per smartphone e Tablet, ormai arrivato alla sua 7° versione.
Non è ancora chiaro se si chiamerà Android 7 oppure sarà una versione migliorata della 6.0, ma già si conoscono le caratteristiche principali del nuovo sistema operativo:
- Supporto Multi-window: con una pressione più lunga del tasto principale dello smartphone sarà  possibile effettuare diverse operazioni contemporaneamente;
- Risposte dirette ai messaggi: per rispondere alle notifiche di messaggi ricevuti non si dovrà più per forza uscire dalla schermata di navigazione corrente, ma sarà possibile rispondere direttamente all’interno della notifica stessa;
- Doze mode 2.0: migliorato il sistema di stand-by e di risparmio energetico che ridurranno di molto le attività di background a schermo spento.

Ancora non si consce la data esatta di uscita di Android N, ma è certo che sarà disponibile verso l’estate inoltrata per dispositivi Nexus e HTC.



Android Auto: ora disponibile per tutti

Durante l’evento Google I/O, l’azienda di Mountain View ha annunciato che la piattaforma sarà pienamente funzionale e disponibile per qualsiasi smartphone, senza limitazioni.
L’app, che sarà disponibile con il lancio di Android N, proporrà sul display del telefono lo stesso sistema di infotainment installato sui veicoli, predisponendo un’interfaccia più fruibile per utenti alla guida per ridurre al minimo le distrazioni. Manterrà il supporto ai comandi vocali, attivabili pronunciando la ormai classica parola d’ordine “Ok Google”

Contatta uno dei nostri operatori

lasciando il tuo nome e la tua email

Messaggio ricevuto

Sarai ricontattato dal nostro Esperto al pi√π presto.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Volantino
Customer_care
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie
Volantino_2
Scopri i negozi
Scopri tutti servizi