Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Scopri i negozi
Scopri tutti servizi

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Customer_care

I NOSTRI BRAND



send Apple

send Samsung

send Sony

send Whirlpool

send Lg

send Nikon

send Asus

send Telefunken

send Hp

send Hisense

send Dyson

send Huawei

send Go pro

send Microsoft

send Bosch

send Electrolux

send Ignis

send Beko

send Philips

send De longhi

send Ariete

send Saeco

send Kenwood

send Miele

send Aeg

send Hotpoint ariston

send Siemens

send Panasonic

send Acer

send Candy

send Canon

send Braun

send Haier

send Argo

send Russell hobbs

I pulitori a vapore portatili rappresentano la nuova frontiera del pulito. Pratici e affidabili, permettono di detergere e disinfettare qualsiasi superficie senza bisogno di utilizzare detersivi chimici. Questa caratteristica li rende ideali per coniugare risparmio e tutela dell'ambiente. Scopriamo insieme come scegliere la migliore scopa a vapore offerta.

Le dimensioni

Un pulitore a vapore portatile è costituito da due elementi fondamentali: il serbatoio e una piccola pistola a vapore. Le dimensioni sono generalmente contenute perché è strutturato in modo da poter essere utilizzato per pulire le zone difficili da raggiungere, come ad esempio le pareti interne del forno oppure le piastrelle di cucina e bagno. Al contrario dei pulitori professionali, spesso pesanti e notevolmente ingombranti, sono maneggevoli e semplici da utilizzare.

La potenza

Non lasciarti ingannare dalle dimensioni dei pulitori a vapore portatili. La loro potenza infatti si aggira intorno ai 1000 watt. La caratteristica sorprendente è rappresentata dal fatto che più grande è il wattaggio minor tempo impiega l'acqua a scaldarsi. Se questo da un lato rappresenta un enorme risparmio temporale, dall'altro può far aumentare sensibilmente la bolletta della corrente elettrica. Valuta con attenzione questo aspetto prima di scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

Capienza del serbatoio

Il serbatoio dei pulitori a vapore portatili non è molto grande e di regola può contenere al massimo mezzo litro di acqua. Le dimensioni sono contenute per garantire all'elettrodomestico la maneggevolezza necessaria per raggiungere le zone difficili da pulire. Molte volte i produttori preferiscono specificare anche la durata dell'erogazione di vapore. In media mezzo litro di acqua garantisce una pulizia di quindici minuti. Al termine di questo lasso di tempo, l'apparecchio va spento, lasciato raffreddare ed eventualmente riempito con altra acqua. Ovviamente più il serbatoio è grande maggiore è l'autonomia in termini di tempo. Un serbatoio capiente però influisce negativamente sul peso totale del pulitore.

Pressione del vapore

La pressione del vapore in genere si aggira intorno ai 3 bar, un valore non molto alto ma perfetto per le pulizie quotidiane. Prima di valutare la scopa a vapore Black&Decker o Arietei, occorre comprendere che una maggiore pressione del vapore corrisponde a un'erogazione più potente quindi più efficace. Un piccolo suggerimento? Scegli un modello che ti offra la possibilità di regolare l'intensità del vapore, un fattore spesso trascurato ma molto utile nella gestione delle pulizie.