Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Scopri i negozi
Scopri tutti servizi

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Customer_care

I NOSTRI BRAND



send Apple

send Samsung

send Sony

send Whirlpool

send Lg

send Nikon

send Asus

send Telefunken

send Hp

send Hisense

send Dyson

send Huawei

send Go pro

send Microsoft

send Bosch

send Electrolux

send Ignis

send Beko

send Philips

send De longhi

send Ariete

send Saeco

send Kenwood

send Miele

send Aeg

send Hotpoint ariston

send Siemens

send Panasonic

send Acer

send Candy

send Canon

send Braun

send Haier

send Argo

send Russell hobbs

 

Come funzionano le griglie elettriche

Per utilizzare una griglia barbecue elettrica non c'è bisogno d'altro che di una presa di corrente. Una volta accesa la griglia le resistenze si scaldano e dopo 15/20 minuti di preriscaldamento il dispositivo è già pronto per la cottura. I tempi di riscaldamento e di cottura e le temperature massime raggiungibili dipendono dalla potenza dell'apparecchio. Ovviamente i modelli dalle performance migliori saranno anche più costosi. Spesso le griglie più grandi, come le griglie elettriche Del Longhi della serie grigliatutto, sono dotate di termostati separati, che permettono di utilizzare solo una parte della superficie di cottura. In questo modo è possibile risparmiare energia quando si deve cuocere una quantità minore di cibo.

Quanto costa una griglia elettrica

I prezzi delle griglie elettriche per barbecue sono molto variabili a seconda della marca, della dimensione, della potenza e del design della griglia stessa. Funzioni come il timer o termostato regolabile possono influire sul costo. I prodotti di fascia più alta sono generalmente dotati anche di coperchio, che permette una cottura più uniforme e più rapida, diminuendo anche i consumi. Le griglie portatili sono generalmente più economiche, mentre quelle a carrello, dotate di ripiani portaoggetti sono mediamente più costose. Anche i materiali influiscono sul prezzo. Molti modelli sono realizzati in modo da scaldarsi velocemente e ridurre i consumi, oppure con materiali antiaderenti e più facili da pulire. Molti tipi di griglie si possono lavare anche in lavastoviglie. Prodotti dal prezzo troppo basso o troppo sotto la media potrebbero invece rivelarsi, come spesso accade, poco performanti.

Come scegliere la griglia

Innanzitutto è necessario avere chiaro in mente quali sono le necessità e quale sarà l'uso che farete della griglia, prima di scegliere un modello. Una famiglia numerosa o chi ha in programma grandi feste può avere bisogno di una griglia di grandi dimensioni, mentre chi la acquista solo per uso personale si accontenterà di un prodotto più piccolo e quindi più economico e dai consumi più ridotti. Un modello a carrello può ricordare il classico barbecue ed più scenografico, ma chi ha poco spazio a disposizione probabilmente apprezzerà maggiormente la compattezza di un modello da tavolo, che quando non è in uso si può comodamente riporre.