Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Scopri i negozi
Scopri tutti servizi

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Customer_care

I NOSTRI BRAND



send Apple

send Samsung

send Sony

send Whirlpool

send Lg

send Nikon

send Asus

send Telefunken

send Hp

send Hisense

send Dyson

send Huawei

send Go pro

send Microsoft

send Bosch

send Electrolux

send Ignis

send Beko

send Philips

send De longhi

send Ariete

send Saeco

send Kenwood

send Miele

send Aeg

send Hotpoint ariston

send Siemens

send Panasonic

send Acer

send Candy

send Canon

send Braun

send Haier

send Argo

send Liebherr

I termoventilatori elettrici sono dei particolari elettrodomestici in grado di riscaldare una singola stanza durante le stagioni più fredde dell'anno.
Questi dispositivi sono dotati di una resistenza elettrica in grado di riscaldare l'aria che viene poi immessa nell'ambiente grazie a delle piccole ventole.
Esistono in commercio diverse tipologia di termoventilatori e, per riuscire ad individuare quello più adatto alle proprie esigenze, bisognerà prima di tutto conoscere le varie funzionalità.
In questa guida, illustreremo tutte le caratteristiche da conoscere per la scelta di un termoventilatore elettrico.

Modelli

Sul mercato sono presenti due tipologie di termoventilatori elettrici che, in funzione del tipo di supporto che utilizzano, si distinguono in: termoventilatori elettrici da parete, molto simili ai condizionatori ma di dimensioni ridotte e termoventilatori elettrici da appoggio, costituiti da una struttura molto più compatta rispetto ai primi che ne facilita il trasporto.
Il primo modello citato va fissato alla parete dell'ambiente che vogliamo riscaldare e pertanto non può essere facilmente spostato in un'altra camera, ma questi dispositivi sono generalmente in grado di riscaldare gli ambienti in maniera più rapida.
Al contrario i termoventilatori da appoggio, come detto in precedenza, sono più facili da trasportare permettendoci quindi di riscaldare la camera che desideriamo. Tuttavia questi dispositivi sono generalmente meno potenti rispetto ai termoventilatori da parete e per questo impiegano più tempo per riscaldare un ambiente.

Funzionalità

Un aspetto molto importate da valutare sono le funzioni presenti sui vari termoventilatori che variano in base al modello scelto.
La regolazione della velocità della ventola, ad esempio, permette di impostare il flusso d'aria in uscita dall'elettrodomestico, garantendo un riscaldamento più o meno rapido della camera.
Anche la possibilità di regolare la temperatura dell'aria in uscita dal termoventilatore elettrico, ci permette di ricreare il clima da noi desiderato.
Ci sono poi alcuni termoventilatori dotati di timer, grazie al quale potremo impostare un orario di accensione e uno di spegnimento automatico dell'elettrodomestico. In questo modo potremo trovare l'ambiente sempre caldo durante l'ora prestabilita.