Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Scopri i negozi
Scopri tutti servizi

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Customer_care

I NOSTRI BRAND



send Apple

send Samsung

send Sony

send Whirlpool

send Lg

send Nikon

send Asus

send Telefunken

send Hp

send Hisense

send Dyson

send Huawei

send Go pro

send Microsoft

send Bosch

send Electrolux

send Ignis

send Beko

send Philips

send De longhi

send Ariete

send Saeco

send Kenwood

send Miele

send Aeg

send Hotpoint ariston

send Siemens

send Panasonic

send Acer

send Candy

send Canon

send Braun

send Haier

send Argo

send Russell hobbs

Nonostante la maggior parte delle abitazioni siano oggi dotate di un sistema di riscaldamento (autonomo o centralizzato), molte volte può sorgere l’esigenza di aggiungere un’ulteriore fonte di calore, al fine di migliorare il comfort e la vivibilità dell’ambiente. Si pensi ad esempio a situazioni tipiche come un locale poco isolato ed esposto a nord, alle case di villeggiatura dove l’impianto di riscaldamento è stato progettato per un utilizzo saltuario (e talvolta può essere del tutto assente), ai camper o roulotte, oppure agli uffici ricavati in capannoni o strutture prefabbricate non riscaldate. Per ovviare a questi tipi di problemi, la soluzione migliore è quella di ricorrere all’utilizzo di un radiatore o calorifero elettrico portatile. 

Come funzionano i caloriferi elettrici portatili

I radiatori elettrici sono dei veri e propri impianti di riscaldamento in miniatura. Al loro interno è infatti presente una resistenza elettrica, la quale riscalda un fluido (un tipo di olio speciale) che, a sua volta, trasmette il calore a un pannello radiante oppure a una serie di elementi riscaldanti. Il calore così prodotto genera una piacevole sensazione di tepore, del tutto simile a quella prodotta da un impianto di riscaldamento tradizionale. Quando l’olio raggiunge la temperatura impostata tramite il termostato, il termosifone elettrico si spegne, per accendersi nuovamente quando la temperatura dell’olio si abbassa. I modelli più moderni sono inoltre equipaggiati con un sistema di sicurezza che spegne automaticamente il calorifero portatile se questo si rovescia accidentalmente, oppure in caso di surriscaldamento.