Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza    

Approfondimenti

Iscriviti ai feed RSS
10/04/2017

Recensione Samsung Galaxy S8

Abbiamo provato il Samsung Galaxy S8: pregi e difetti dell’ultimo smartphone della casa coreana.


Display innovativo

La caratteristica che salta subito all’occhio a chi prende per la prima volta in mano il rivoluzionario smartphone Samsung Galaxy 8 è il suo particolare display, il migliore attualmente sul mercato e ciò che fa veramente la differenza tra questo smartphone e i suoi concorrenti.

L’UI è visibilmente migliorata rispetto al Galaxy S7, grazie ad uno schermo che occupa la maggior parte dello smartphone, con cornici praticamente inesistenti e bordi edge. All’aperto offre 1000 nit di luminosità massima, sotto il sole, con una risoluzione di 2960x1440 pixel in 6.2 pollici. È quindi uno degli schermi più grandi attualmente in commercio.

L’Home Button è completamente inglobato nello schermo, ma non c’è da temere: il suo utilizzo è possibile anche senza lo sblocco del telefono, effettuabile dallo scanner di impronte digitali posto sul retro, attraverso la fotocamera.

Purtroppo però non è tutto oro ciò che luccica e lo schermo del Galaxy S8 luccica parecchio: il vetro è infatti estremamente riflettente e la curvatura dei bordi edge di certo non aiuta. Inoltre, la prominenza dello schermo a discapito della scocca, lo rende piuttosto scivoloso: consigliamo l'uso di una cover.

Hardware: il primo processore a 10nm

Il Samsung Galaxy S8 è il primo smartphone a presentare un processore a 10nm, offrendo prestazioni miglior ed una maggiore autonomia, grazie ad un minor dispendio energetico.
Grazie a questo processore, il Samsung Galaxy S8 presenta una CPU il 10% più potente rispetto a quello dello scorso anno e una GPU il 21% più performante.

Questo potente hardware è però supportato da una batteria a 3000mAh, la stessa montata nella precedente versione Galaxy.

Fotocamera: invariata rispetto alla precedente versione

La fotocamera del Samsung Galaxy S8 è praticamente la stessa presente nella versione S7. Il notevole miglioramento della fotocamera dell’S7 ci ha illuso che l’S8 arrivasse a presentare una fotocamera rivoluzionaria, ma così non è stato: niente dual-lens design ma una camera da 12MP sul retro, con apertura f / 1,7 e autofocus veloce.
Il miglioramento lo abbiamo invece nella fotocamera frontale a 8MP, con un ottimo sensore di luce ed effetti cartooneschi in stile Snapchat.

In conclusione il Samsung Galaxy S8 è un ottimo smartphone, nonostante le pecche dovute alla fotocamera e alla batteria. È attraente, dal design rivoluzionario e prestazioni notevolmente migliori rispetto a molti concorrenti.

Carrello

Non è presente nessun articolo nel carrello
Customer_care
Tecno_creativita
Tecno_spettacolo
Tecno_movimento
Tecno_gpb
Tecno_varie
Volantino_2
Scopri i negozi
Scopri tutti servizi